Pakistan Trade and Investment Forum

Martedì 5 aprile, alla Farnesina, si è tenuto il “Pakistan Trade and Investment Forum”. I lavori sono stati aperti dal Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni e dal Presidente del Board of Investment del Pakistan, Miftah Ismail, cui ha fatto seguito seguito l’intervento del Sottosegretario allo Sviluppo Economico Ivan Scalfarotto. I lavori sono stati conclusi dal Sottosegretario agli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale, Benedetto della Vedova. Il forum è stato moderato dal Capo dell’UNIDO TPO Italy (United Nations Industrial and Development Organizations – Techonology Promotion Office), Diana Battaggia.

Nel pomeriggio si sono tenuti gli incontri B2B tra le aziende italiane e gli imprenditori della delegazione Pakistana. La SMS Engineering ha presentato la soluzione software per la gestione delle non conformità di processo e di prodotto per il settore aeronautico AQUIS (Aeronautic QUality Improvement System) e il Warehouse Management System per l’ Automotive con modulo JIS (Just In Sequence) myWMS JIS agli operatori Pakistani presenti al Forum.

Pakistan Roma

Nella foto sopra, in basso da sinistra, il Ministro Miftah Ismail riceve la pubblicazione della Regione Campania “Campania Network of Excellence” da Massimiliano Canestro e nella foto centrale il Capo dell’UNIDO TPO Italy Diana Battaggia riceve la pubblicazione della Fondazione Valenzi “Napoli Eccellente”. Nella Foto in basso a destra il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Ivan Scalfarotto con il Vice Presidente della SMS Engineering.

Con i suoi 200 milioni di abitanti, una crescita del 4.5-6% e i progressi compiuti dal governo in termini di sicurezza e stabilità, il Pakistan rappresenta una "notevole opportunità per le imprese italiane". Lo ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni alla Farnesina il 'Pakistan Trade and Investment Forum'. L'Italia, ha sottolineato il ministro, è il terzo partner commerciale nella Ue e tra i primi dieci al mondo. Sul fronte politico Roma e Islamabad condividono valori comuni come "l'impegno di peacekeeping dell'Onu e la lotta al terrorismo", ha spiegato Gentiloni rinnovando "la vicinanza e il dolore dell'Italia per il tragico attentato a Lahore nel giorno di Pasqua". Tra i settori su cui punta la comunità imprenditoriale italiana che guarda al Pakistan ci sono le infrastrutture, l'agroalimentare, le macchine e le tecnologie per la lavorazione del marmo. "E' questo il momento per investire in Pakistan perché sarà uno dei migliori mercati dei prossimi 20 anni", ha assicurato il Presidente del Board of Investment del Pakistan, Miftah Ismail, invitando le imprese italiane a "venire e vedere con i loro occhi". Secondo Ismail l'impegno del governo sul piano della sicurezza, del fabbisogno energetico e della stabilità economica ha fatto del Paese "un esempio per tutto il sud est asiatico con un deficit ridotto al 4% del Pil". Entro il 2019, inoltre, l'obiettivo è "soddisfare il bisogno di gas installando nuove impianti dopo i 4 miliardi di dollari spesi per collegare le reti energetiche in Pakistan". (www.esteri.it).

YOUTUBE: Pakistan Investment Tour:  https://youtu.be/0u4WYpkqADI
    Pakistan Video
Business Forum Lettonia-Italia, 10 Giugno 2015 Camera di Commercio di Napoli

Opportunità di cooperazione commerciale tra Lettonia e Italia.

L’Eurosportello, Azienda Speciale della CCIAA di Napoli, nell’ambito delle attività Enterprise Europe Network, in collaborazione con LIAA, Agenzia di Investimento e dello sviluppo della Lettonia, ha organizzato per il giorno 10 giugno p.v. un Business Forum alla presenza dell’Ambasciatore della Lettonia in Italia, il Ministro dell’Economia della Lettonia e con la partecipazione di una delegazione di imprese lettoni di diversi settori.

Programma

Apertura dei lavori

Maurizio Maddaloni – Presidente della Camera di Commercio di Napoli

Interventi:

H.E. Mr. Artis Bērtulis – Ambasciatore della Repubblica della Lettonia in Italia

Dana Reizniece-Ozola – Ministro dell’Economia della Lettonia

Andris Ozols – Direttore dell’Agenzia di Investimento e dello Sviluppo (LIAA)

Presentazione: Il tessuto economico / produttivo della Regione Campania

Marco Cozzolino – Funzionario Eurosportello – CCIAA Napoli

Moderatore: Riccardo de Falco – Direttore dell’Eurosportello, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Napoli

In foto Dana Reizniece-Ozola – Ministro dell’Economia della Lettonia – riceve la pubblicazione Napoli Eccellente della Fondazione Valenzi, con l’elenco delle best practices partenopee in campo imprenditoriale dall’ing. Massimiliano Canestro, SMS Engineering Vice President.

Lettonia

Si è posto un forte accento sulla possibilità di rafforzare i rapporti tra Napoli e Riga ed in Generale tra l’Italia e la Lettonia.

E’ poi seguita una Tavola Rotonda con la Presentazione degli imprenditori lettoni ed Italiani presenti all’incontro.

La SMS Engineering, ha prospettato ai rappresentanti dell'ICT della Lettonia presenti, la possibilità di operare in Italia utilizzando la propria struttura per l’assistenza, la verticalizzazione e l’integrazione delle soluzioni SW/Infrastrutturali realizzate in Lettonia.

Lettonia 2 I Principali Settori analizzati durante il Forum sono stati:

  • TRASPORTI E LOGISTICA
  • ICT
  • ENERGIA E MACCHINARI
  • ALIMENTARI
  • LEGNO ( LAVORAZIONE E COSTRUZIONI)
  • GIOIELLERIA
  • TURISMO
  • SERVIZI LEGALI E FINANZIARI

Il Forum è stato indirizzato a tutte le associazioni di categoria ed alle imprese locali interessate a conoscere le opportunità di business con la Lettonia e ad intraprendere contatti commerciali e/o partenariati.

In foto Mr Aivars Lokmanis, Member of the Board SWH SETS Ltd, con Umberto Daniele di Enginfo e Massimiliano Canestro di SMS Engineering dopo i B2B per valutare una collaborazione Napoli-Riga proprio su alcune soluzioni ICT.

Lettonia 3