Innovazione nei processi partecipativi per le grandi opere, SMS Engineering sigla un accordo per R&D ed Industria 4.0 con Tecnosistem SpA

Il giorno 3 Febbraio 2017, presso la sede della Tecnosistem S.p.A., è stato siglato un protocollo di intesa tra la SMS Engineering srl e la Tecnosistem S.p.A., al fine di attuare una fattiva e costante collaborazione nell’ambito delle attività di Ricerca e Sviluppo ed in particolare riguardo tematiche afferenti al piano di Industria 4.0. L’accordo è stato siglato dai rispettivi Amministratori Delegati, l’ing. Salvatore Rionero e l’ing. Francesco Castagna, alla presenza del Presidente della Tecnosistem prof. Luigi Nicolais.

Per lo sviluppo delle attività è stato istituito un apposito Gruppo di Lavoro composto stabilmente dall’ing. Salvatore Cardone, responsabile R&D di Tecnosistem e dalla dott.ssa Rosangela Capasso, socio e direttore della BU Extended ERP della SMS Engineering. All’occorrenza i membri del Gruppo di Lavoro potranno convocare gli esperti delle loro rispettive aziende affinché diano il loro contributo su tematiche specifiche.

Tecnosistem è una società che opera nel campo delle infrastrutture, dell'edilizia e in quello industriale, con riferimento a servizi di progettazione, direzione dei lavori, direzione di cantiere, analisi, simulazioni e studi specialistici con l'ausilio dei più avanzati applicativi software, nonché  nel settore della Ricerca e Sviluppo partecipando attivamente ad un gran numero di partenariati in tutti i settori in cui opera costituiti da Grandi aziende, PMI, Università e Centri di Ricerca.

SMS Engineering è una società specializzata nel mercato dell’Information & Communication Technology (ICT) ed opera con lo scopo di fornire ai propri clienti soluzioni “chiavi in mano” attraverso l’integrazione delle competenze dei suoi specialisti con le tecnologie dei maggiori player del mercato informatico, sia in ambito di sviluppo di soluzioni software che in ambito di realizzazione ed integrazione di infrastrutture tecnologiche, sicurezza informatica anche a supporto delle linee strategiche previste dal piano Industria 4.0.

Uno degli aspetti rilevanti del paradigma di Industria 4.0 è legato all’introduzione dell’ICT come fattore abilitante, perchè questo implica non solo l’integrazione di tecnologie ICT nei processi aziendali, ma soprattutto la necessità che funzioni aziendali diverse siano in grado di interagire tra loro utilizzando le tecnologie ICT sia per i nuovi flussi di dati sia per complementare o sostituire la strumentazione, i flussi di dati e i flussi documentali preesistenti. La scelta delle tecnologie, della profondità dell’intervento, e dell’architettura del sistema possono essere un valore aggiunto, solo se inserite a valle di un’opportuna reingegnerizzazione dei processi nell’ottica del nuovo paradigma.

Nella foto sotto, a partire da sx, Andrea Aveta (TCS), Elena Paonessa (TCS), Salvatore Cardone, Salvatore Rionero, Luigi Nicolais, Francesco Castagna, Rosangela Capasso, Caterina Meglio (TCS)

2017 feb tecnosistem